CorpoMovimento

Ostacoli all’attività fisica: Che cosa ti trattiene?

Nonostante tutti i vantaggi che l’ attività fisica ci offra, molti di noi la considerano ancora come un lavoro sgradevole di routine, o qualcosa per il quale non abbiamo tempo. Oppure qualcosa che sia adatto solo per i giovani o per gli atleti.
Ci sono molti miti intorno all’attività fisica che la fanno sembrare più ardua e dolorosa di quella che può essere. Il superare gli ostacoli inizia col separare i fatti dalla finzione.

Perché non facciamo attività fisica?

“Non ho abbastanza tempo per l’allenamento.”

Anche un’attività fisica breve e di piccola intensità può intervenire come un potente strumento per sovralimentare la vostra salute. Se avete tempo per una passeggiata di 15 minuti con il cane, il vostro corpo vi ringrazierà in molti modi.

“L’esercizio fisico è troppo difficile e doloroso.”

Spesso si considera il “no pain, no gain” come l’unica maniera di pensare all’esercizio. L’esercizio fisico non deve per forza far male per essere produttivo. Non ci si deve necessariamente spingere al limite per ottenere risultati. È possibile costruire più lentamente la propria forza e forma fisica camminando, nuotando, o anche giocando a golf o semplicemente pulendo la casa.

“Sono troppo stanco per allenarmi.”

L’esercizio fisico regolare è un potente tonico che può ridurre significativamente la fatica e far sentire molto più energici. Se ci sentiamo stanchi, proviamo a fare una camminata veloce o ballare la nostra musica preferita e osserveremo subito quanto ci sentiremo meglio dopo.

“Sono troppo vecchio per iniziare l’allenamento”, “Sono troppo grasso”, o “La mia salute non è abbastanza buona.”

Non è mai troppo tardi per iniziare a costruire la propria forza e forma fisica, anche se sei un anziano o un amante del divano che non si è mai mosso prima. L’esercizio fisico è un trattamento efficace per molte malattie – dal diabete all’artrite. Pochissimi problemi di salute o di peso rendono l’attività fisica fuori questione, quindi consultatevi con il medico per una routine adatta a voi.

“Non sono atletico.”

Nascondi la testa quando la palla da tennis si avvicina? Non distingui la differenza tra un fallo e un tiro libero? Benvenuti al club. Non preoccupatevi se non siete sportivi o coordinatissimi. Cercate, invece, un ‘attività come camminare, fare jogging o yoga che vi fa sentire bene di essere nel vostro corpo.

“L’esercizio fisico è noioso”.

Certo, correre su un tapis roulant per un’ora può non essere l’idea il massimo del divertimento. Ma non tutti i tipi di esercizio devono essere noiosi; quasi tutti possiamo trovare un’attività fisica che ci piace. Provate a giocare a ping-pong o anche ai videogiochi basati sull’allenamento con i vostri bambini. I cosiddetti “exergames” che vengono riprodotti in piedi simulando, per esempio, la danza, lo skateboard, il calcio o il tennis possono farci bruciare tante calorie quante camminare su un tapis roulant; in alcuni casi anche di più. Una volta che si prende confidenza con i movimenti, provate ad allontanarvi dallo schermo e a giocare la cosa reale al di fuori.

Esercizi facili per pantofolai

Sedersi sul divano durante l’ora di TV può tonificare e migliorare la mobilità:

Sedersi e rialzarsi:

Provate a sedervi e rialzarvi dal divano durante le pause pubblicitarie, 10 volte di seguito, riposate qualche secondo e ripetete.

Allungamento del polpaccio:

Sedersi sul bordo di un divano con i piedi appoggiati sul pavimento. Con una gamba, mantenendo il tallone sul pavimento, sollevare e puntare le dita dei piedi verso il soffitto, in modo da sentire l’allungamento nel vostro muscolo del polpaccio. Mantenete la posizione per 30 secondi, poi fare lo stesso con l’altra gamba, tre volte per gamba.

Stare su una gamba

Tenendovi dal dorso di una sedia per più stabilità, sollevate un tallone verso i glutei. Mantenete la posizione per 30 a 45 secondi tre volte per gamba. Per migliorare il vostro equilibrio su superfici instabili, provate lo stesso senza scarpe su un telo appallottolato.

Avvicinare le scapole

Stringere le scapole, ma non in altezza (una all’altra in orizzontale). Mantenete la posizione per 10 secondi, poi ripetere 10 volte.

Schiacciare con le mani

Da seduti in posizione verticale, tenete una palla (delle dimensioni di un pallone da basket) sulle ginocchia con entrambe le mani, poi spremete la palla come se la cercaste di sgonfiare. Mantenete la posizione per alcuni secondi, per poi rilasciare e ripetere da 10 volte a 20. Potete anche migliorare la vostra forza di presa schiacciando una piccola palla di gomma in una mano.

Tags:

Lascia un commento

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Puoi accettare o rifiutare la richiesta in conformità della legge europea GDPR